Cyber security, elemento cardine dello smart working

La sicurezza informatica (cyber security in inglese) permette un miglior approccio allo smart working. Scopriamolo insieme in questo articolo 

Lo smart working è un utile strumento di lavoro solo se supportato da una serie di tecnologie abilitanti quali ad esempio la cyber security e big data. Questo perché il collegamento tra i vari dipendenti che lavorano da casa deve essere immediato e sicuro. 

Se si lavora in modalità lavoro agile senza l’attuazione di queste premesse tutto diventa molto più complesso. In questo articolo ci occuperemo di sicurezza informatica

Cyber security: la sicurezza prima di tutto 

Permettere di lavorare da casa ai propri dipendenti può rappresentare un forte rischio se la rete aziendale non è ben protetta. Proprio per questo motivo, l’azienda deve essere ben protetta e bisogna controllare che la rete utilizzata dai dipendenti sia a prova di hacker

Per implementare la propria sicurezza, e in caso di problemi risalire alla fonte del problema, utilizzare una rete aziendale unica e comunicare tramite social network appositi sono due sistemi molto apprezzati per implementare la cyber security. 

Un altro modo per evitare la dispersione e/o la perdita di dati sensibili è dotare il proprio personale di appositi dispositivi (quali pc o tablet) che saranno forniti dalla stessa azienda. A fronte di una spesa che potrebbe essere eccessiva, questa soluzione permetterà l’utilizzo dei medesimi sistemi di sicurezza. 

BYOD

Bring Your Own Device”, conosciuto anche come BYOD (traducibile in italiano con Porta il Tuo Dispositivo), permette l’utilizzo dei dispositivi mobili dei dipendenti. I vantaggi sono notevoli ma c’è sempre il problema della sicurezza informatica. 

Corsi in Cyber Security 

L’unica certezza consiste nel formare il proprio personale dipendente nella Cyber Security. Solo così sarà possibile trasformare un momento di forzata sosta in un’occasione di crescita futura. 

Grazie al Bonus Industria 4.0 e ai corsi erogati dalla PSB Srl tutto questo sarà possibile. Non perdete una grande chance! 

Alessandro Maria Raffone