Bando per l’erogazione di Voucher per la partecipazione a Fiere – Anno 2021

Napoli riparte con il bando per sostenere le MPMI della provincia di Napoli con la concessione di voucher per la partecipazione a fiere organizzate nell’anno 2021

In considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 in corso e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, la Camera di Commercio di Napoli istituisce un ausilio a fondo perduto alle MPMI della provincia di Napoli, attraverso l’emissione di un bando, finalizzato a sostenere la promozione e la valorizzazione del sistema produttivo napoletano, favorendo una maggiore partecipazione delle imprese partenopee alle manifestazioni fieristiche che si terranno nel 2021, attraverso la concessione di voucher a parziale copertura delle spese di partecipazione.

Le risorse, complessivamente stanziate a disposizione dell’iniziativa ammontano ad € 500.000,00 (cinquecentomila/00 euro).

Scadenza bando: 09/08/2021 ore 20:00.

Richiedi una consulenza gratuita
Tipologia ed entità dell'agevolazione

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto (Voucher):

  • Per le imprese fino alla concorrenza del 50% a fondo perduto delle spese ammissibili sostenute e documentate al netto di IVA, ammissibili ai sensi del presente bando;
  • Per le cooperative ed i consorzi fino alla concorrenza del 60% a fondo perduto delle spese ammissibili sostenute e documentate al netto di IVA, ai sensi del presente bando.

Il contributo potrà essere concesso alla stessa impresa per n. 3 partecipazioni fieristiche cui l’impresa parteciperà nell’anno solare 2021, comprese quelle all’estero.

Il contributo concedibile non può superare € 2.500,00 (duemilacinquecento/00 euro) al netto di IVA, per ogni istanza presentata per la partecipazione a fiere regionali, € 5.000,00 (cinquemila/00 euro) al netto di IVA, per ogni istanza presentata per la partecipazione a fiere nazionali ed € 7.000,00 (settemila/00 euro) al netto di IVA, per ogni istanza presentata per la partecipazione a fiere all’estero.

Per avere diritto ai contributi di cui sopra è necessario che l’istante presenti una spesa minima ammissibile pari a € 1.000,00 per le fiere regionali, ad € 1.500,00 per le fiere nazionali, ed € 2.000,00 per le fiere all’estero; al di sotto di tali importi minimi di spesa non sarà concesso alcun contributo. 

Le istanze di ammissione al contributo debbono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on-line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema WebTelemaco di Infocamere, a partire dalle ore 08:00 del 09/07/2021 fino alle ore 20:00 del 09/08/2021.

Spese ammissibili

Sono considerate ammissibili le spese sostenute (fatturate e quietanzate) unicamente per la/e fiera/e che è stata indicata in domanda e relative a: 

  • Diritto di plateatico (spazio espositivo e diritti connessi); 
  • Spese di assicurazione connesse all’evento inserimento dell’azienda nel catalogo dell’evento fieristico; 
  • Servizi di interpretariato; 
  • Spese di organizzazione di eventi ed incontri in fiera; 
  • Allestimento e pulizia stand; 
  • Facchinaggio in fiera; 
  • Realizzazione di materiale e/o iniziative di tipo promozionale/commerciale, da utilizzare in fiera e strettamente riconducibili alla fiera stessa (max 10% delle spese sostenute) (es: cataloghi, brochure, listini e schede tecniche in lingua straniera); 
  • Spese di spedizione di campionari e materiale espositivo e relativi servizi accessori.
Documentazione occorrente
  1. Preventivi di spesa o indicazione delle spese secondo la tabella allegata;
  2. VISURA della CCIAA;
  3. Anagrafica completa Ditta/Società con indicazione di mail, numeri telefonici/Fax e cellulari del legale rappresentante;
  4. Documento di identità del legale rappresentante;
  5. Carta nazionale dei servizi;
  6. Matricola INPS;
  7. Dati della Sede della Banca e IBAN su cui viene effettuato il bonifico del contributo dalla CCIAA;
  8. Numero dei dipendenti.