L’importanza per le aziende di investire nella sicurezza informatica

L'importanza della sicurezza informatica nelle aziende

È diventato ormai fondamentale nel nostro tempo, dominato dalla tecnologia, dal digitale e dall’Industria 4.0, investire in sicurezza informatica

Nel mondo in cui viviamo, cioè dominato in ogni ambito dall’evoluzione tecnologica e digitale, adeguarsi a sistemi di controllo industriale basati sull’IoT (Internet of Things) è diventato fondamentale. Processi di adeguamento, infatti, in questo ambito ormai non riguardano più solo le aziende, le imprese o le industrie, ma hanno iniziato a coinvolgere anche le centrali elettriche e gli stabilimenti che si occupano del trattamento delle acque.

I rischi dell’utilizzo dell’IoT

Il problema che sorge, però, quando tutti i sistemi delle aziende, compresi quelli della sicurezza, sono connessi in rete, è l’ampia vulnerabilità ai cyber attacchi.

Infatti, al momento, stiamo vivendo un periodo storico paradossale in quanto da un lato le aziende investono (in alcuni casi anche milioni) per l’adeguamento al digitale ed all’IoT, ma dall’altro lato non si occupano di dotarsi di sistema di sicurezza e di protezione adeguati.

Dunque, l’interesse verso l’IoT non procede di pari passo con quello per l’OT (Operational Technology), che invece è fondamentale per dotare le aziende dei livelli di protezione appropriati per difendersi da ogni tipo di minaccia proveniente dal mondo informatico, come i ransomware o i malware.

Le aziende temono attacchi informatici

Seppure non investano in maniera appropriata nella sicurezza informatica, in realtà, le aziende sono consapevoli di essere degli obiettivi sensibili e vulnerabili per i cyber criminali. Pur affermando di non aver subito attacchi informatici nell’ultimo anno, il 77% di esse, infatti, ammette di temerli nei propri sistemi di rete. A fronte di tale quadro gli esperti ritengono molto probabile che le cyber minacce si siano comunque verificate e che le aziende, addirittura, non se ne sarebbero neanche accorte.

Le conseguenze di eventuali attacchi informatici

Nel caso in cui, però, le imprese subissero effettivamente attacchi informatici, le conseguenze per esse potrebbero essere catastrofiche in quanto andrebbero incontro alla perdita di fiducia da parte dei loro clienti; di conseguenza, diminuirebbero le opportunità lavorative loro offerte e si provocherebbero danni alla produzione o, addirittura, all’ambiente.

Come proteggersi da attacchi informatici?

L’introduzione ed il sempre maggiore utilizzo del Cloud all’interno delle aziende non ha di certo favorito, però, la sicurezza delle stesse. In un mondo interamente dominato da tecnologia e digitale, chiedere alle aziende di rinunciarvi sarebbe estremamente dannoso in quanto comporterebbe il rischio di rimanere isolate e indietro rispetto alle altre, perdendo così competitività e clientela.

Le imprese devono assolutamente investire nella sicurezza informatica

Concludendo, emerge chiaramente quanto sia fondamentale per le imprese investire nella sicurezza informatica. Eventuali attacchi ai loro sistemi di rete sarebbero estremamente dannosi in quanto andrebbero ad intaccare la loro reputazione e, dunque, la loro situazione economica.

//]]>