Resto al Sud 2021: opportunità per il Mezzogiorno

Resto al Sud

Fondi per più di un miliardo di euro per far ripartire il Meridione

Resto al Sud nasce con lo scopo di realizzare e sviluppare nuove attività imprenditoriali in tutto il Meridione e nelle zone sismiche del Centro Italia. Le regioni interessate sono: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e Umbria. I fondi disponibili per questo incentivo ammontano a 1 miliardo e 250 milioni di euro. Le domande, valutate entro 60 giorni rispettando l’ordine cronologico di arrivo, devono essere presentate esclusivamente tramite la piattaforma informatica di Invitalia

L’incentivo è rivolto a persone con un’età compresa tra i 18 e i 55 anni, grazie alla Legge di Bilancio 2021 che ha consentito di innalzare il precedente limite di 45 anni, con lo scopo di aiutare i cinquantenni maggiormente colpiti dalla pandemia

Resto al Sud: come funziona?

Le agevolazioni coprono il totale delle spese ammissibili: una metà per il  contributo a fondo perduto, mentre l’altra metà riguarda il finanziamento bancario garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi, importante ricordarlo, sono interamente a carico di Invitalia. Nel caso di aperture di attività con più soci, la somma erogata potrà raggiungere un massimo di 200.000 euro, ciascun richiedente avrà diritto fino a 50.000 Є, mentre per le sole imprese esercitate in forma individuale, con un solo soggetto proponente, il finanziamento massimo è di 60.000 euro.

Per sostenere la circolazione di capitale, è stato previsto un altro contributo a fondo perduto. Le ditte e le attività professionali svolte in forma individuale potranno ricevere fino a 15.000 euro, mentre le società possono raggiungere un massimo di 40.000 Є. Il contributo viene erogato nel momento in cui il programma di spesa è completato. Invitalia, con Resto al Sud, finanzia attività in diversi settori chiave dell’economia italiana, quali: industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca, acquacoltura, servizi alle persone e alle imprese, turismo, attività libero professionali (sia in forma societaria che individuale).

La consulenza di PSB Consulting 

La società di consulenza strategica aziendale PSB Consulting vanta una lunga esperienza grazie alla quale può seguire tutto l’iter burocratico per l’ottenimento di questa importante agevolazione. Per ulteriori informazioni, si può consultare questo link