“Un giorno prima”, convegno per promuovere un ambiente di lavoro sereno e protetto  

Un giorno prima

Il convegno “Un giorno prima” è stato organizzato e realizzato da alcune aziende partenopee per contrastare le violenze di genere in ambito lavorativo

Il convegno “Un giorno prima” si svolgerà giovedì 7 marzo 2024, dalle ore 09:30, al Parco San Laise (Ex Base Nato), nella Sala Convegni della Palazzina E. L’iniziativa è stata organizzata, per i propri dipendenti, dalle imprese napoletane PSB, ARES, PSB Consulting, RISE, Jirama, Edilmio, Cofase, Lise e Sunlise.

Durante l’evento, al quale prenderanno parte i dipendenti delle aziende organizzatrici, saranno affrontati temi sensibili quali la sicurezza di genere e le violenze in azienda con il fine di incentivare un ambiente lavorativo sereno e protetto per tutti e tutte.

“Un giorno prima” dell’8 marzo

L’8 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Donna, un momento importante per discutere e conoscere la lotta, sostenuta ancora oggi, per i diritti delle donne.

Lotte che si svolgono anche sul luogo di lavoro, dove, secondo gli ultimi dati ISTAT, 8 milioni e 816 mila donne (il 43,6%) che, nel corso della loro vita, sono state vittime di molestie e di ricatti sessuali in ambito lavorativo.

Numeri sconcertanti che fanno comprendere, dolorosamente, quanto ancora lungo sia il percorso per eliminare questa vera e propria ingiustizia.

Spesso, infatti, non si comprende quanto possa essere mortificante e degradante subire attenzioni non desiderate, come complimenti sopra le righe o atteggiamenti poco professionali da parte sia dei dirigenti sia dei dipendenti.

Per questo motivo è stato scelto di discutere dell’importante argomento un giorno prima dell’8 marzo.

Gli interventi previsti

Tre sono le parole chiave per comprendere questo importante appuntamento aziendale: Discutere, Educare e Prevenire.

Un momento di confronto durante il quale interverranno:

Avv. Lucia De Martino – “Alle radici della tutela”;
Dott.ssa Viviana Cardone “Violenza di genere in ambito lavorativo”.
Durante questa occasione sarà presentata l’app InSafe (Safety is Freedom).